Home » Da leggere o guardare » The secret

The secret

The secret - Didattica & Comunicazione
Rhonda Byrne – The secret – Gruppo editoriale Macro 2007
Un libro famosissimo, che ha avuto un enorme successo. Il “segreto” è la legge di attrazione, in base alla quale si ritiene che l’essere umano, come un magnete, sia in grado di attrarre ciò che desidera e ciò in cui crede.
Sull’onda di questo primo successo, sono usciti numerosi libri che spiegano, approfondiscono, motivano e vendono.
Ritengo che il libro sia un pilastro fondamentale per capire alcuni meccanismi di pensiero, che coinvolgono aspetti sociologici.
  • Personalmente è un libro che detesto e contesto.
Sia chiaro: non contesto la legge di attrazione. Da che mondo è mondo si dice che “volere è potere”, cioè che è possibile raggiungere tutto ciò che si desidera realmente e profondamente.
Ciò che contesto, rifiuto, e trovo scarsamente etico, è che il libro dimentichi alcuni aspetti fondamentali del meccanismo desiderio – realizzazione del desiderio.
Innanzi tutto qualunque cosa va pagata, e il pagamento della realizzazione dei desideri non è in moneta sonante, ma impegno, sacrificio e, a volte, l’anima.
In secondo luogo, ed è ciò che trovo orribile dal punto di vista etico, il libro non fa alcun riferimento alla responsabilità del desiderio, e della sua realizzazione, o di come scegliere i desideri.
Fortunatamente anche la descrizione di come realizzare i desideri è estremamente carente, quindi ritengo che ben pochi di coloro che hanno letto e comprato il volume vi abbiano realmente trovato istruzioni per ottenere ciò che desiderano. Ed è indicativo che il libro faccia la maggior parte dei riferimenti al denaro che, evidentemente, era il principale desiderio di chi l’ha scritto. Quindi l’autrice rimane l’unica che ha davvero realizzato il suo desiderio attraverso il volume.